Scroll Top

Perché i tempi di feedback degli sviluppatori sono sempre più importanti e come le aziende li stanno accelerando

“Non importa quanto il vostro marchio sia radicato nella vita dei clienti oggi, se smettete di soddisfare le loro aspettative, è facile che domani passino a un concorrente”. “

– Rapporto di Forrester sulle migliori pratiche intitolato “Ottimizzare l’esperienza digitale per competere con i clienti”.

I cicli di innovazione per le aziende digitali si sono accorciati. Punto. Non ci si può nascondere da questa verità. I clienti della nuova era digitale hanno una varietà di opzioni a portata di mano. Con la semplice pressione di un tasto, possono scaricare l’app di un concorrente.

In questo mondo frenetico, le aziende non hanno altra scelta che continuare a soddisfare le aspettative dei clienti a velocità record. In questa ricerca di velocità, l’esecuzione dei test può spesso diventare un ostacolo che impedisce la velocità di rilascio. Questo scenario ci riporta all’annosa questione “velocità contro qualità”.

Le aziende hanno capito che devono elaborare una strategia che consenta ai team di sviluppo di disporre della tecnologia giusta per garantire un feedback più rapido da parte degli sviluppatori. Le aziende di successo hanno reso possibile la velocità e la qualità.

In che modo i tempi più rapidi di feedback degli sviluppatori possono aiutare le imprese?
  • Riduzione del time-to-market: un feedback più rapido significa una risoluzione più efficiente dei bug e un time-to-market più rapido.
  • Riduzione dei costi: un feedback più rapido da parte degli sviluppatori consente di individuare prima i bug, il che si traduce direttamente in un risparmio sui costi. Più tempo ci vuole per risolvere un problema, più questo diventa costoso.
  • Miglioramento della qualità: quando gli sviluppatori ricevono rapidamente un feedback, possono affrontare il problema più rapidamente prima che si aggravi, migliorando così la qualità e incorporando la qualità fin dal primo giorno.
Come fanno le aziende ad accelerare i tempi di feedback?

Tecnologia – Come primo passo, le aziende dovrebbero cercare di automatizzare gran parte dei loro test per garantire un feedback più rapido agli sviluppatori. I test manuali richiedono molto tempo e sono soggetti a errori. I test esplorativi manuali possono essere utilizzati come test di “controllo” o per testare casi limite che richiedono un giudizio umano. Inoltre, l’esecuzione dei test su una piattaforma di esecuzione dei test basata sul cloud consente di risparmiare costi e risorse (tempo, manodopera e denaro).

Le aziende che sono già a buon punto nel loro percorso di automazione dei test e ne vedono già i benefici, dovrebbero cercare di utilizzare piattaforme di orchestrazione dei test intelligenti basate sull’intelligenza artificiale per spingere l’esecuzione dei test a un livello superiore.

Pensate all’orchestrazione dei test come a un livello di intelligenza per i vostri test. Il modo tradizionale di eseguire i test, ossia eseguendoli in sequenza, comporta un’inefficienza nell’esecuzione dei test. Per l’esecuzione di test paralleli ottimizzati, i test vengono orchestrati in modo intelligente per ottenere una distribuzione ideale dei test, un minore attrito per gli sviluppatori, un feedback più rapido e la raccolta di dati sull’esecuzione dei test. L’orchestrazione dei test si traduce in definitiva in un time to market più rapido.

Le aziende dovrebbero anche assicurarsi di eseguire i test su piattaforme dotate di integrazioni già pronte, in modo che gli sviluppatori e i tester non debbano passare da uno strumento all’altro per svolgere le attività di test.

Infine, gli approfondimenti sull’esecuzione dei test sono fondamentali per un feedback più rapido da parte degli sviluppatori. Analizzando i dati, le aziende possono ottenere informazioni più approfondite su quali tipi di test/sezioni dei loro asset digitali necessitano di un controllo, assicurando così di concentrarsi su di essi in modo diligente, riducendo in ultima analisi il time-to-market.

Processo corretto:
le metodologie Agile possono consentire alle aziende di fornire un feedback più rapido e di snellire i cicli di sviluppo. Poiché l’Agile dà priorità alla collaborazione e alla comunicazione, consente a sviluppatori e tester di lavorare in modo più efficiente e crea un ciclo di feedback efficace. Questo permette anche alle aziende di rispondere rapidamente alle esigenze e ai cambiamenti del mercato.

Persone – In fin dei conti, sono le persone a fare la differenza. Le aziende devono assicurarsi di consentire una comunicazione adeguata tra i team e devono fare del loro meglio per eliminare i silos. Sviluppatori e tester dovrebbero lavorare come un unico team. Questo cambiamento culturale è fondamentale per garantire un feedback più rapido.

Conclusione

Se c’è una cosa che dovrebbe essere il KPI dell’intero team di sviluppo, è il tempo di feedback degli sviluppatori e come ridurlo costantemente.

La soddisfazione dei clienti “digital-first” è una sfida e quindi le aziende dovrebbero porre molta enfasi sulla riduzione dei tempi di feedback degli sviluppatori, in quanto incidono sulla velocità di rilascio. A ciò si aggiungono le dinamiche di mercato in continua evoluzione, che le aziende devono affrontare con rapidità attraverso cicli di sviluppo e rilascio veloci. Per farlo con successo è necessario un impegno totale sul fronte della tecnologia, dei processi e delle persone.

Post Correlati