5 Abitudini importanti che gli sviluppatori devono esercitare

Parliamo di queste cinque buone e importanti abitudini che ogni sviluppatore dovrebbe fare.

“Le persone di successo sono semplicemente quelle con abitudini di successo.” -Brian Tracy

Le buone abitudini migliorano la vita personale, la vita familiare, la vita scolastica, la carriera e altro ancora. Questo perché molte cose nella vita hanno bisogno di coerenza per risultati migliori e risultati migliori possono significare “un modo migliore di vivere la vita” o “successo”.

E, naturalmente, gli sviluppatori dovrebbero anche praticare le buone abitudini nella programmazione. Gli sviluppatori devono anche praticare determinate abitudini fino a quando non sono difficili da rompere per vivere una vita di programmazione efficiente.

Parliamo di queste cinque buone e importanti abitudini che ogni sviluppatore dovrebbe avere.

1) Avere un piano strategico prima di scrivere codice

“In primo luogo, risolvi il problema. Quindi, scrivi il codice”. -John Johnson

Quando si fa qualcosa o si hanno obiettivi, è sempre bene definire un piano solido. In questo modo, è più facile vedere ogni passaggio fino a raggiungere quell’obiettivo. Come disse Benjamin Franklin: “Se non riesci a pianificare, stai pianificando di fallire!”

La pianificazione offre i seguenti vantaggi:

Direzione

Come accennato in precedenza, vedresti ogni passo verso il tuo obiettivo. Pertanto, la pianificazione ti consente di vedere il tuo prossimo passo. È come avere una mappa in un labirinto, sapere in quale direzione andare e cosa fare dopo.

Velocità

Quando saprai cosa fare dopo, finirai più velocemente. Non dovrai incontrare un paio di vicoli ciechi come avresti fatto senza una mappa. Saresti in grado di evitare vicoli ciechi durante la tua pianificazione.

Vantaggi competitivi

Se stai cercando una promozione e devi essere competitivo, pianificare prima di programmare ti aiuterà a diventare un programmatore più efficiente. E questo potrebbe portare a quella promozione che stai cercando.

Fiducia

Quando hai un senso dell’orientamento che ti dà la velocità di cui hai bisogno per finire quello che stai facendo, diventi più sicuro nel tuo lavoro. La pianificazione non è solo come una mappa; è anche come una luce nel buio. Sei sicuro della tua direzione e della tua velocità perché vedi i tuoi prossimi passi e sai che quello che stai facendo è giusto.

Flessibilità

La programmazione a volte è complessa, se non la maggior parte delle volte. A volte, anche quando pianifichi di fare ciò che ritieni giusto, potrebbe non funzionare o non risolvere i problemi. Ecco perché la pianificazione strategica è essenziale. Ti aiuta a diventare più flessibile quando sei in una situazione difficile. Pensi e pianifichi i casi “se e altro”. Hai piani A, B, C o più solo per far funzionare le cose invece di tirare a indovinare sul posto.

2) Scrivi codice Human Friendly

“Vogliamo che la lettura del codice sia facile, anche quando rende la scrittura più difficile. Naturalmente, non c’è modo di scrivere codice senza leggerlo, quindi semplificare la lettura lo rende effettivamente più facile da scrivere”. -Robert C. Martin

I codici “umani” non solo ti aiutano a capire i tuoi codici ora, ma sono anche per il tuo sé futuro. Rendi i tuoi codici gestibili non solo per te stesso, ma anche per i futuri sviluppatori che gestiranno il progetto su cui stai lavorando ora. Codici semplici, gestibili e puliti aiutano anche il tuo supervisore a rivedere i tuoi codici in modo più semplice e veloce. Questo è anche un punto in più nella valutazione delle prestazioni (se la tua azienda ha una valutazione delle prestazioni).

Ecco alcuni modi per migliorare i tuoi codici:

  • Usa formattazione e indentazione coerenti
  • Utilizzare nomi di metodi e variabili chiari e facili da ricordare
  • Riduci i codici duplicati

3) Inserisci commenti sul tuo codice

“Perché prendere appunti? La ragione ovvia è da ricordare”. -Tom Wujec

Una carriera di sviluppatore non è solo un progetto per sempre. Ne avresti più, a volte uno alla volta, altre volte, dovresti lavorare e tornare da un progetto all’altro.

Sarà confuso! Potresti arrivare a un punto in cui dimentichi il codice che hai scritto la scorsa settimana o l’altro giorno, o forse ieri, e talvolta anche il codice che hai scritto proprio stamattina. A meno che tu non sia un genio e ricordi ogni codice che scrivi

Ecco perché è importante commentare e prendere appunti sui tuoi codici. Non perché i tuoi codici non siano puliti, né difficili da leggere, ma perché vuoi che ti venga ricordato facilmente, senza dover leggere più codici.

4) Esegui il controllo della versione

“Il viaggio nel tempo darebbe all’umanità la capacità di alterare il passato… con un numero sufficiente di revisioni, gli esseri umani alla fine porterebbero l’unica versione della storia che fosse completamente buona”. – Destro Palmer.

Non siamo perfetti; commettiamo errori, e anche molti! E non puoi evitarlo nella programmazione. Sebbene gli sviluppatori non siano viaggiatori nel tempo, possiamo comunque tornare alla versione migliore di ciò che abbiamo realizzato e correggere i nostri errori attuali.

Questo è se eseguiamo il controllo della versione.

Salva il codice originale prima di apportare modifiche e modifiche minori o importanti. Quando apporti la modifica, salvala di nuovo e confronta entrambe le versioni. Se la versione originale è migliore, il controllo della versione può aiutarti a ripristinare la versione originale del codice.

Tornando all’analogia del “Piano A, B, C o altro”. Immagina che tutti ti stiano portando a un vicolo cieco e devi davvero impegnarti di più per raggiungere il tuo obiettivo. Sei già nel piano C e ritieni che il piano A sia ancora il modo più semplice per andare avanti da dove sei. Diciamo che ha un muro più basso su cui puoi arrampicarti rispetto alle altre opzioni.

Ecco come funziona il controllo della versione; ti aiuta a fare un passo indietro se il piano A si sente ancora meglio o più facile degli altri tuoi piani. Prendi l’abitudine di risparmiare finché non ottieni la versione migliore di ciò che stai cercando di programmare.

5) Trascorri 30 minuti per imparare di più e fare pratica

“Impara continuamente: c’è sempre ‘un’altra cosa’ da imparare!” -Steve Jobs

Imparare e praticare sono abitudini importanti. È bello essere un maestro di ciò che già conosci. Ma dovresti anche istruirti con altre tecnologie o lingue e acquisire nuove abilità. Sarebbe sufficiente spendere circa 30 minuti al giorno per imparare e fare pratica. Non devi affrettare il tuo apprendimento a meno che non sia richiesto dalla tua azienda.

Ecco alcuni dei vantaggi della conoscenza di più lingue:

  • Rimani aggiornato.
  • Diventi uno sviluppatore versatile.
  • Aumenta il potenziale salariale

Crea l’abitudine di imparare continuamente e di esercitarti ogni giorno. Conoscere più tecnologie nel settore tecnologico non è mai uno svantaggio ma un vantaggio.

“La capacità di imparare è un dono. La capacità di apprendere è un’abilità. La volontà di imparare è una scelta”. -Brian Herbert

Iniziare a costruire abitudini può essere piuttosto difficile, ma la coerenza sarà più difficile. Ma come la citazione sopra, dipende sempre da te; la tua volontà, desiderio e motivazione.

Avere buone abitudini di programmazione aiuta anche altre persone e raccoglie buoni risultati e benefici per la carriera. Ecco perché dovresti costruire buone abitudini che diventino parte non solo della tua vita quotidiana ma anche di te. Ciò significa abitudini di programmazione difficili o quasi impossibili da rompere perché fa parte di ciò che sei come sviluppatore e non solo una parte della tua giornata.