Il Wild West: la violazione del copyright NFT sta peggiorando

I continui problemi legali causano potenzialmente una serie di effetti sfavorevoli sulla crescita delle NFT e sul loro futuro.

Schermata 2022-03-17 alle 09.13.54

La violazione del copyright, il wash trading e altri problemi minori o importanti hanno messo gli NFT in una zona grigia. I continui problemi legali possono potenzialmente causare una serie di effetti sfavorevoli sulla crescita degli NFT e sul loro futuro.

In precedenza, il mercato NFT con sede negli Stati Uniti Cent ha ufficialmente sospeso tutte le transazioni di arti digitali supportate da blockchain sulla sua piattaforma nel tentativo di controllare il recente aumento delle frodi su più piattaforme NFT.

Come riportato, truffe e frodi sono recentemente diventate un evento comune sulla piattaforma Cent, comprese attività come negozi NFT falsi, NFT fraudolenti, airdrop di truffa e offerte NFT e truffe sui social media.

Il Wild West del Copyright

Cent ha visto oltre 150.000 utenti scambiare e fare transazioni mentre lo spazio continua a crescere. La piattaforma è nota per l’asta del primo tweet del CEO di Twitter Jack Dorsey.

L’NFT è stato tra i primi token che hanno fatto la storia dopo che il punto vendita ha raggiunto i 2,9 milioni di dollari in quel momento. Cent ha dovuto chiudere tutte le transazioni; e nonostante sia una mossa temporanea, la sospensione delle vendite è la bandiera rossa delle questioni legali sui mercati NFT.

Molti utenti di Cent vendevano NFT senza autorizzazione, violando il copyright delle opere d’arte e la parte peggiore? Alcuni hanno persino venduto copie di NFT autentici.

Nel colloquio con Reuters, il CEO e co-fondatore di The Cents Cameron Hejazi ha affermato che: “C’è uno spettro di attività che sta accadendo che fondamentalmente non dovrebbe accadere, tipo, legalmente”.

Il furto d’arte non scompare mai, ha solo rivoluzionato la sua forma insieme all’evoluzione della tecnologia. Oltre a truffe e contraffazioni, anche il wash trading è il caso più significativo.

Secondo Chainalysis, lo spazio NFT ha visto aumentare le attività legate a questioni “legali”.

Potrebbero essere in arrivo altri problemi

Secondo Hejazi, ci sono attualmente 3 tipi di problemi in termini di NFT su Cent.

In primo luogo, le persone vendono NFT di altri senza permesso. In secondo luogo, le persone creano copie degli NFT di altri per venderli sul mercato. In terzo luogo, coloro che vendono NFT potrebbero essere considerati una forma di sicurezza.

Molte opere d’arte sono state trasformate in NFT senza il permesso di autori reali, quindi sono live sulla piattaforma NFT online.

Mentre la comunità artistica è perplessa dal nuovo tipo di “furto”, molte persone hanno iniziato a cercare su Google i loro nomi su famosi siti di trading NFT come OpenSea o Rarible per vedere se il loro lavoro è in vendita illegalmente.

Prendi il caso di Aja Trier. L’artista ha affermato che il furto d’arte non è una novità nel settore, sia tradizionale che basato su blockchain.

Le opere d’arte rubate ultimamente mostrano t-shirt, tela e ora sotto forma di NFT. La vulnerabilità di NFT provoca il furto di molte opere d’arte, vendute per migliaia di dollari all’insaputa del proprietario.

Secondo Verge, poiché il sistema di questi mercati non richiede alle persone di possedere effettivamente il copyright dell’opera, l’NFT sta diventando uno strumento per i truffatori.

Le forze dell’ordine si stanno muovendo

L’autorità di vigilanza fiscale del Regno Unito ha sequestrato oggi per la prima volta tre token non fungibili (NFT) in un’indagine sulla frode fiscale da 1,4 milioni di sterline (circa 1,9 milioni di dollari).

Secondo la CNBC, i funzionari del governo delle entrate e delle dogane di Sua Maestà (HMRC) hanno affermato che l’indagine ha portato all’arresto di tre persone con l’accusa di aver cospirato per frodare i funzionari delle tasse e frode sul rimborso dell’imposta sul valore aggiunto (IVA).

Queste truffe utilizzano una combinazione di identità, numeri di telefono non registrati e fatture false per nascondere le informazioni personali.

Secondo HMRC, la truffa comprendeva 250 presunte aziende fasulle. Inoltre, sono state sequestrate circa 5.000 sterline in criptovalute aggiuntive.

Gli NFT sono risorse digitali che vengono utilizzate sulla blockchain per tracciare la proprietà di beni virtuali come opere d’arte o personaggi di videogiochi. La maggior parte delle principali criptovalute utilizza la blockchain come architettura di contabilità digitale sottostante.

La domanda di NFT è recentemente aumentata, con vendite di NFT che dovrebbero superare i 40 miliardi di dollari entro il 2021. Questo mercato, tuttavia, è soggetto a furti e frodi. Si teme che le strategie di manipolazione del mercato abbiano alimentato la maggior parte dell’attività di trading nella NFT.

Fonte: Blockonomi

Post Correlati